30.7.09

California - Los Angeles
Il primo impatto con la citta' non e' stato dei piu' favorevoli.
Questa mattina passeggiando per Hollywood Boulevard alle dieci del mattino sembrava tutto triste sporco e disordinato, oltre che, ovviamente, gigantesco.
La walk of fame non aveva nulla di famoso o di glamour e il chinese teather lasciava un po' iterdetti.
La gita a Downtown ci ha fatto un po' penare per via dei parcheggi costosissimi, cosi' l'abbiamo visitata a tempo di record cercando un posto dove cambiare soldi per poi rassgnarci a prelevare col bancomat.
Little Tokyo e' un isola fuori dal tempo con negozi pieni di cazzate giapponesi e ristoranti ch fanno pollo teryaki.
Il Pueblo de Los Angeles e' affollato di banchetti che vendono cianfrusaglie d gusto messicano e non ha quell';aura da nucle della citta' da cui tutto ha avuto inizio.
Per fortuna c'e' Venice Beach, con Muscle Beach, la spiaggia lunga l'oceano i bay watch i negozi di magliette e tuta una popolazione di personaggi incredibili.
Venice e' stato l'unica parte della citt' in cui ho pensato, pero' una casetta qui, niente male.

3 commenti:

Baol ha detto...

Meglio la Pugliaaaaaaaaaa.....



:D

Valentina ha detto...

A Venice ricordo di aver visto la più alta concentrazione di ciccioni "USA-Style"....altroché BAYWATCH!!! L.A. mi fa abbastanza schifo, si salva solo la zona di spiaggia (anche Santa Monica é bellina) e Bel Air...non avete ancora la nausea da BigMac?

Ginevra ha detto...

al prinmo giro ho visto più ch altro freak, gente proprio strana. La seconda volta invece ho visto bagnini e surfisti e non erano malaccio :-)
di big mac non ne ho mangiato nemmeno uno in compenso penso di aver bevuto 200 l di cocacola